Autodifesa E-mail

Malgrado le spiegazioni date in precedenza, occorre sempre fare attenzione nell'ascolto della voce interiore, perché è pure permesso, ad esseri della bassa vita astrale, di immettersi in questa voce.

Ciò accade per poter imparare a comprendere da quali livelli ci giungano le relativi voci. Noi possiamo constatare la diversità unicamente in collegamento fra cuore e ragionamento che uniti rappresentano l'intelligenza.

Prima di passare all'ascolto di voci interiori, occorre imparare a proteggersi e ciò si raggiunge con il diretto collegamento con l'Alta Energia del IO SONO. Durante o prima del collegamento ci si dovrebbe avvolgere in un bianco mantello di Luce e/o recitare con fervore un “Padre nostro” (nella versione originale: … e guidaci quando siamo nella tentazione...).

La più Alta Energia, la Luce di Dio, è una Luce bianca che si irradia ovunque e poiché nel bianco sono contenuti tutti i colori, così la nostra anima si sceglierà quel colore risp. L'oscillazione di protezione e salvezza che le occorre. Proteggendo noi stessi, e tutto quello che ci circonda, con questa Luce bianca agiremo solo in modo costruttivo e mai negativo.

Oltre a questa indispensabile autodifesa, dobbiamo inviare al nostro “interlocutore” della voce interiore tanto amore divino e Luce bianca, per poter respingere gli esseri inferiori che non sopportano a lungo questa alta energia. Se dopo aver inviato queste Alte Energie ed essersene coperti, sentiamo ancora questa voce, possiamo essere sicuri che proviene dalla Luce, e che possiamo accettare il collegamento telepatico.