Bibbia e chiese E-mail

Benché in queste dichiarazioni si citi di sovente la Bibbia, questa non può essere considerata l'unico libro che ci potrà aiutare negli anni a venire, poiché in essa diverse verità furono stralciate. Troppi uomini vi hanno collaborato alla scrittura, e già in tempi antichi i cosiddetti “correttori” vi hanno apportato delle modifiche che favorivano unicamente il potere politico. Dopo il concilio di Nicea del 325 d.C., questi correttori” ottennero dall'autorità ecclesiale l'autorizzazione per una parziale rettifica del testo originale della sacra scrittura, cosicché si evidenziò solo ciò che a suo tempo fu ritenuto di assoluta fede. E finora, la Chiesa non ha ripristinato le correzioni a suo tempo apportate.

Molte persone descritte nella Bibbia pregavano, senza saperlo, degli extraterrestri; per questo motivo sorse l'espressione “Signore Dio”. All'umanità di allora mancava la necessaria coscienza

spirituale per poter comprendere la natura di queste entità della Luce, e perciò ritenevano si trattasse di Dio Padre in persona che li visitava. Questa entità extraterrestre fu chiamata “Signore” e creò poi la denominazione “Signore Dio”. La maggior parte di questi extraterrestri venivano dalla Luce, e raggiungevano la Terra con i loro vascelli spaziali a raggi luminosi, per portare a noi uomini le loro alte conoscenze spirituali. Così accadeva già allora.

Anche Mosè ricevette i dieci comandamenti, le nostre leggi originali, da extraterrestri. Ciò non cambia nulla alla validità di queste leggi, che furono date per il benessere degli uomini della Terra e non per opprimerli.

Non divinizziamo quindi la Bibbia e tantomeno un qualunque idolo di legno, pietra, o metallo. Poiché pregando queste figure o divinizzando un libro, non ci sarà possibile conoscere la vera Alta Energia dello Universo, che è il IO SONO e che noi possiamo incontrare ovunque e in ogni persona.

Lo Spirito Universale, Spirito di Dio oppure il IO SONO, è l'originale di ogni essere. Attraverso questa energia spirituale venne creato Dio, che noi chiamiamo Padre di ogni vita, che a sua volta creò Gesù il “Primogenito”. Dio è unità con lo Spirito Universale e lo Spirito Universale è unità con Dio. Gesù ereditò una parte della divina potenza, perciò anche Lui è unità con Dio e con lo Spirito Universale. Quindi dato che ogni cosa e ogni coscienza porta in sé la scintilla di Dio, è unità con tutto!

Dio è la più pura essenza di Luce, così come Gesù od altri esseri di Luce a cui è sempre possibile manifestarsi nella forma che ognuno racchiude in sé, determinata da avvenimenti fisici o visionari.

Perciò ancora oggi immaginiamo Dio come un anziano dalla barba bianca, ma anche di Gesù e di altre entità esistono sulla Terra diverse figurazioni. Però la più Alta Energia, in tutta la sua magnificenza, l'uomo potrà comprenderla solo attraverso sé stesso e mai onorando idoli, quadri o uomini.

Grazie a questo insegnamento, giuntoci dalle alte sfere, noi uomini della Terra dovremmo essere capaci di togliere Gesù Bambino dalla sua grotta ed il Gesù crocifisso dalla Croce, poiché il primo è già cresciuto ed il secondo ha già perdonato. Vediamolo quindi come entità viva e raggiante quale Egli è, affinché possiamo captare e sentire più forte le Sue energie perché Egli vive!

Gesù ha forse chiesto 2000 anni fa di costruire le chiese in modo fastoso? No, Egli ci ha invitati a cercare il proprio tempio intimo per trovare il Padre, e questa è la via più diretta e più rapida per giungere a casa. Liberiamoci quindi da tutto ciò che ci impedisce di assorbire la più Alta Energia, cercandolo nel nostro intimo e non fuori.

Le Chiese e le cosiddette “sette” sono tutte comunità di fede che, in parte hanno delle idee molto dogmatiche e finanziariamente sbagliate, che per lo sviluppo personale di determinate persone sono tuttavia molto importanti. Tutti coloro che in modo spregiativo parlano di “sette” dovrebbero pure aggiungerci la Chiesa, che è la più dogmatica e finanziariamente la più forte di tutte le “sette” sulla Terra.

Come avrebbe potuto formarsi il Vaticano, uno Stato della Chiesa, senza chiedere molti soldi ai fedeli? Parliamo dunque al riguardo solo di Comunità di fede, perché ogni Credo religioso, siadell'Islam, del Buddismo, dell'Induismo o del Cristianesimo assai diviso perseguono lo stesso scopo, che è quello di comprendere Dio e di essere di nuovo accolti in questa più Alta Energia.

Nessuna, proprio nessuna religione deve sentirsi superiore alle altre, poiché ciò facendo violerebbe la legge cosmico/divina e, credendosi la sola preferita ed illuminata, tenderebbe alla superbia e condannerebbe le altre religioni (la superbia precede la caduta). Nessun uomo dev'essere costretto da qualcuno a far qualcosa, altrimenti la libera scelta di quest'uomo ne sarebbe oppressa. Perché ogni persona deve percorrere un suo proprio cammino che lo riconduce alla più Alta Energia, sia attraverso il Cristianesimo o altre Comunioni di fede, perfino tramite l'ateismo!

Le Religioni dovrebbero, a questo riguardo, concedere maggior libertà ed essere più aperte, ridimensionando il loro atteggiamento dogmatico. Il loro antico modo di comportamento è però così fortemente radicato, che ancora oggi molti uomini si sentono costretti a vivere letteralmente secondo gli insegnamenti e le leggi della Chiesa. Se gli uomini, che così vivono, cominciassero a pensare in modo indipendente e veramente sincero, cercando nella pace il Dio, l'Alta Energia, potrebbero, senza grandi problemi, liberarsi dall'atteggiamento dogmatico, direttivo e punitivo della Chiesa.

Ciò che da un lato dovremmo raggiungere con gli insegnamenti dogmatici della Chiesa, vien d'altro canto quasi completamente oppresso e messo in disparte in seguito al disprezzo di leggi cosmico/divine, per cui molti uomini non hanno finora esperimentato ed assorbito l'Alta Energia che tutto circonda.

Eppure, con le nuove energie che influiscono sulla Terra, muteranno finalmente anche le vecchie e rigidi immagini di Chiesa e di Fede. L'influsso di queste energie ci darà un nuovo aspetto del mondo, la cosiddetta visione cosmica mondiale. Nessuna istituzione ecclesiale potrà modificare il cambiamento di Fede verso l'Alta Energia: potrà quindi solo collaborare o tramontare.

Oltre ai gruppi di preghiera delle chiese ci sono oggi anche molti gruppi di Luce, meditazione od altro, in cui molti uomini fanno del bene. L'unico errore sta nel fatto, che i dirigenti di questi gruppi vengono messi troppo in evidenza. Ognuno di loro, sia capo, maestro o insegnante, sia fisicamente che spiritualmente, è solo un mezzo per ritornare a Gesù e all'Alta Energia. Non dimentichiamo quindi mai la Sua espressione: “Nessuno arriva al Padre che attraverso di Me!”

Molti uomini parlano pure del Cristo. Ma Cristo non è in ogni uomo?

Sicuramente non ce n'è uno solo! Ogni uomo è n Cristo perché in lui c'è una “coscienza di Cristo”. Così c'è dunque un Cristo Carlo, un Cristo Anna, un Cristo Max, un Cristo Sarah ecc.. Ma questa coscienza è, nella maggior parte delle persone, ancora velata. Se questo velo non esistesse più, noi vivremmo l'amore divino, la purezza, la bontà, la disposizione e l'amore al prossimo, nel quale vedremmo Dio e non solo la figura fisica.

Riguardo al modo di pregare, noi non dovremmo “elemosinare” ma lavorare seriamente ed intensamente su di noi e collaborare con il mondo spirituale e poter così meglio aiutare il prossimo.

Noi conosciamo l'espressione: “Date e vi sarà dato.” Diamo quindi amore ed aiuto al prossimo, l'amore verso il prossimo, che molti stanno attendendo impaziente mente.

Solo allargando la nostra coscienza siamo in grado di comprendere i fatti suaccennati e ci sarà possibile accedere al livello, che Gesù disse in Giovanni 14: 12: “in verità vi dico: Chi crede in Me compirà le opere che Io compio e ne farà di più grandi, perché Io vado al Padre. “