Le cose che non vediamo E-mail

Prima di passare all'argomento più interessante, e cioè il senso della vita, è il caso che ragioniamo sul fatto delle cose che non vediamo.

Come dicevamo prima, ci sono frequenze che noi non sentiamo ma che comunque esistono. Abbiamo anche detto che la materia è energia concentrata, cioè fatta risuonare a determinate frequenze che noi non possiamo sentire ma che però la manipolano. La fisica quantistica esalta questo concetto quindi non mi dilungo su discorsi scientifici che potrebbero annoiarvi. Se volete, informatevi su qualche enciclopedia on-line.

Alla fine dei discorsi, noi vediamo e tocchiamo solo quello che il nostro cervello è in grado di rilevare e materializzare entro i limiti di frequenza che riesce a percepire. Ad esempio, un buon orecchio musicale può sentire frequenze che vanno da 20 a 20.000 hertz. Tutte le altre non vengono elaborate, però esistono concretamente (vedi gli ultrasuoni). Di conseguenza, i nostri occhi vedono entro un certo range di frequenza e così vale anche per il nostro tatto. D'altronde, vi siete mai chiesti perchè tutti gli scienziati sono concordi nel dire che utilizziamo il nostro cervello al 10-20% delle sue  potenzialità? Cosa vuol dire??
Vuol dire che la nostra natura umana limita il potere di ricezione delle frequenze che ci circondano entro limiti molto bassi.

Per chi è fautore della fine del mondo con l'anno 2012, dico solo di stare tranquillo. Lo spostamento dell'asse terrestre preannunciato creerà una diversa incidenza dell'energia cosmica su tutti noi quindi potrebbe essere che, il nostro corpo, risuonando ad una nuova frequenza, arrivi a percepire cose diverse da quelle a cui è abituato. Chi vive nell'essenza della vita e la apprezza per quello che è riconoscendo il Maestro che la genera e la sovranità della parte spirituale su quella materiale, non avrà da preoccuparsi e si adatterà
Chi si è generato una vita esclusivamente "materiale" fatta secondo i suoi gusti, probabilmente avrà delle grosse delusioni e tante cose che credeva fondamentali si scioglieranno come neve al sole. Quindi, OCCHIO! A buon intenditor, poche parole.
So che qualcuno sarà stimolato da questo argomento, ma non intendo affrontarlo ora. Magari più avanti.

Tornando a noi, potenzialmente potremmo allargare enormemente il limite di percezione delle cose e gli extra-terrestri che arrivano a mettersi in contatto con noi, di fatto godono di questa estensione ottenuta con notevoli sforzi evolutivi che noi dobbiamo ancora affrontare.
Ecco perchè dovremmo investire le nostre energie MOLTO di più sull'ampliamento delle nostre capacità mentali e non per ampliare sempre di più il nostro conto in banca o il nostro potere nei confronti del prossimo!
Lo so che sembra strano, ma se volete documentarvi, esistono tantissimi trattati e filmati che dimostrano questo. Cercateveli sul web!

Se noi vedessimo tutte le altre cose che ci circondano realmente, resteremmo impressionati e forse spaventati. Non pensiate che molti film che guardiamo con entusiasmo siano nati dalla mente perversa di qualche autore psicotico (ad esempio, Matrix o Star Trek).
Purtroppo, mettere in "burletta" cinematografica questi fatti ha contribuito a fare in modo che la gente creda che siano solo frutto di fantasia finalizzata a far guadagnare i produttori di film (anche se in gran parte purtroppo è vero) !

Comunque, è chiaro che se noi siamo costituiti da energia risuonante ad una determinata frequenza (o, meglio, energia cosmica che a me piace chiamare Dio), è altrettanto chiaro che un'entità in grado di gestirla riesce a fare di tutto, anche i miracoli.

Eh sì, Dio, oltre che emanatore di questa inesauribile energia, è il Creatore dell'universo e quindi anche del nostro mondo. Gesù, suo Figlio, o meglio anima reincarnata che ha raggiunto i massimi livelli di evoluzione in quanto nei vari passaggi ha sempre migliorato le sue conoscenze fino a concepire perfettamente il progetto di Dio suo padre, era ben cosciente delle capacità del suo grande "papà". Sapeva perfettamente che era in grado di "riallineare" opportunamente le frequenze nel caso di malformazioni o malattie. Ed ecco spiegati i tanto discussi miracoli che solo Dio può fare in quanto "Direttore d'orchestra" di questo concerto di frequenze. Chiunque altro, per quanto santo, può solo chiedere il suo intervento.

Vi è più chiaro ora chi è Dio? Avete capito cosa vuol dire "essere timorati di Dio" che le nostre nonne spesso dicevano?

Pensate se Dio utilizzasse il suo potere non a fin di bene!

Purtroppo, in realtà, c'è qualcuno che lo fa. Non è Dio ma è un buon allievo che ne sa molto più di chiunque altro (ma per fortuna non del buon Dio). Si chiama Lucifero, il collaboratore che, una volta imparato il mestiere, ha girato le spalle al suo "capo" per mettersi in proprio. Ma anche di questo magari parleremo dopo.

Qualcuno più attento, avrà notato che ho parlato di Gesù come anima reincarnata.  Se tu che stai leggendo ora sei tra questi, hai due opzioni

  1. pensare che sono pazzo da legare e quindi è meglio che, come sempre, passi alla consultazione di qualche buon sito di barzellette
  2. proseguire nella lettura del prossimo capitolo cliccando qui.